Effettuare una revisione periodica dell’orologio, specialmente per i modelli meccanici automatici, è consigliata dopo un periodo di funzionamento che può variare dai tre ai cinque anni a seconda dell’utilizzo e del tipo di meccanismo.

Anche se l’orologio funziona correttamente la revisione periodica è fortemente consigliata per impedire possibili danni causati dal funzionamento in assenza della corretta lubrificazione delle parti mobili sottoposte ad attrito.

Analogamente la revisione periodica dell’orologio è indispensabile per mantenere la meccanica in buono stato e controllare tutte le parti che generalmente si usurano durante il normale funzionamento. L’orologio, se utilizzato, funziona 24 ore al giorno per 365 giorni l’anno ininterrottamente, anno dopo anno, ecco perché l’intervento tecnico necessario alla manutenzione periodica deve assumere una giusta collocazione nel piano di cura del proprio orologio, specialmente se quest’ultimo funziona da lungo tempo.

Cosa comprende la Revisione Completa

  1. L’orologio viene smontato in ogni sua parte.
  2. Vengono controllati tutti i componenti soggetti a normale usura e sostituiti qualora si ritenga necessario.
  3. Lavaggio dei componenti in apposite macchine e soluzioni sgrassanti.
  4. Assemblaggio con lubrificazione dei perni e delle parti di contatto.
  5. Controllo progressivo del funzionamento e sostituzione dei componenti esterni usurati quali corona di carica, pulsanti crono (se presenti), vetro.
  6. Lucidatura della cassa e del bracciale per tutti i modelli, acciaio, acciaio-oro, oro, platino.
  7. Controllo impermeabilità per i modelli Sub con sostituzione delle guarnizioni di tenuta.
  8. Controllo finale su simulatore del movimento del polso per i modelli a carica automatica.

Tutti i passaggi elencati sono necessari per Garantire 12 mesi di Revisione effettuata.

 orologi usati brescia